Logo Comune

COMUNE DI ALBERONA     

Via Stradale Lucera, s.n.c.  -  71031 Alberona (FG)   - Tel.: 0881/592022   -   Fax: 0881/592151

 

 

 

Italiano|Inglese|Francese 
 
Torna alla Home

Definito anche “Paese dell’Acqua”, per la ricchezza di sorgenti nei dintorni, Alberona è un borgo medievale incorniciato da boschi. Dal bel Muraglione si gode di un'ampia vista panoramica su tutto il Tavoliere fino al promontorio del Gargano, alle Isole Tremiti e al mare di Manfredonia.

 
PERCHÉ BANDIERA ARANCIONE:

Alberona, uno dei centri più suggestivi ed apprezzati della zona, si distingue per la varietà e la numerosità di attrattori sia storico-culturali sia naturalistici di pregio. L’Amministrazione comunale è molto attiva e presente nella valorizzazione del territorio. Luogo caratteristico e rilassante, nell’arco dell’anno Alberona organizza ed offre al visitatore un ricco calendario di appuntamenti ed eventi e vive periodi di preparazione alle feste e tradizioni locali, quasi tutte di natura religiosa e di origine antica.
   
MA...      ...COS’È LA BANDIERA ARANCIONE ?

La Bandiera Arancione è il Marchio di Qualità Turistico Ambientale del Touring Club Italiano; è destinato alle piccole località dell'entroterra che si distinguono per un’offerta di eccellenza e un’accoglienza di qualità.
Il marchio ha validità biennale ed è subordinato al mantenimento dei requisiti nel tempo.
La valorizzazione del patrimonio culturale, la tutela dell'ambiente, la cultura dell'ospitalità, l'accesso e la fruibilità delle risorse, la qualità della ricettività, della ristorazione e dei prodotti tipici sono solo alcuni degli elementi chiave per ottenere il marchio. La Bandiera arancione è uno degli strumenti con il quale il Touring garantisce ai turisti qualità e accoglienza e alle località uno strumento di valorizzazione.

 
GLI OBBIETTIVI

La Bandiera Arancione intende stimolare una crescita sociale ed economica attraverso lo sviluppo sostenibile del turismo.
In particolare, gli obiettivi sono:
la valorizzazione delle risorse locali;
lo sviluppo della cultura dell’accoglienza;
lo stimolo dell’artigianato e delle produzioni tipiche;
l’impulso all’imprenditorialità locale;
il rafforzamento dell’identità locale.